Archivio per la categoria ‘Profili d’artista’

Elena Nonnis

Pubblicato: settembre 30, 2013 in Profili d'artista

Elena Nonnis è nata a Roma nel 1965. Vive e lavora a Roma. Il suo lavoro parte dall’incisione e si sviluppa prevalentemente nel segno, con diverse declinazioni. Alla fine degli anni novanta, realizza una serie di opere dove il segno  è cucito;  prosegue dunque con il filo il suo percorso artistico partecipando anche a vari progetti site- specific. Ha partecipato a vari progetti site-specific e ha collaborato con varie associazioni teatrali di cui ricordiamo: 2009 – Ombra Tenue Billy Holiday Teatro della Dodicesima, Roma 2008 – Dramma Verticale 2 Teatro Argot, Roma. Tra le principali mostre: 2013 Ogni uomo è un’isola, Galleria Martano, Torino. 2012 PPP una polemica inversa- omaggio a Pier Paolo Pasolini, Roma, Palazzo Incontro. 2011 Round About, Studio Arte Fuori Centro Roma : 2010 2009  VI Biennale del Libro di Artista, Cassino (FR); Capolavori D’Arte Contemporanea Museo Vittoriano – Roma. 2008 – Daily Life Centro Ciac Castello Colonna – Genazzano .

Annunci

Federica Di Carlo

Pubblicato: agosto 1, 2013 in Profili d'artista

Federica Di Carlo, è nata a Roma.
Dopo aver studiato presso l’Accademia di Belle Arti della sua citta’ e di Bologna, ha vissuto a Barcellona e a Londra dove ha frequentato diversi corsi di perfezionamento ed è entrata in contatto con artisti internazionali. Una delle sue ultime esperienze è stata a Salisburgo con l’artista americana Judy Fox, per affinare le tecniche scultoree.
Nel suo lavoro utilizza diversi mezzi quali il disegno, l’installazione, la scultura e il video. Il suo tratto elegante si contrappone a tematiche importanti come la morte, la memoria e la gravidanza, per raccontare come la dislocazione dell’identità del singolo sia sempre in stretto contatto con quella collettiva ed umana. Questo gioco di equilibri è spesso accompagnato da una scelta precisa di simboli universalmente riconosciuti come il pesce, il papavero, il melograno che nelle sue installazioni vengono riadattati in chiave contemporanea.
Tra le sue ultime mostre ci sono “I Saltatori” (Casa internazionale delle donne di Roma, 2011), “Sream of Consciousness” (Galleria IPSAR, Roma, 2012). Di recente à stata tra i vincitori dei concorsi Bang-Art festival 2013 (Centro de Arte di S.Monica, Barcellona), Factory (Roma, 2013), Premio Ora 2013, Como Contemporary Contest 2012.

Massimo Catalani

Pubblicato: luglio 4, 2013 in Profili d'artista

6Massimo Catalani nasce a Roma, dove vive e lavora, nel 1960. Si laurea in Architettura nel 1988  sperimentando impasti pittorici al confine tra la pittura, il modellato e la muratura d’architettura. Nelle prime mostre collettive espone dei soggetti “irriverenti” per il mondo dell’arte e “riverenti” per il pubblico al fine di ricostruire un linguaggio condiviso: paste con le zucchine, carciofini romaneschi e trittici di peperoncini. Durante gli ultimi cinque anni ha esposto in tutte le grandi città d’Europa, negli Stati Uniti, in Corea, Russia e Giappone. Le sue opere fanno parte d’importanti collezioni private.

Emilio Leofreddi

Pubblicato: maggio 31, 2013 in Profili d'artista

Emilio Leofreddi è nato nel 1958, vive e lavora a Roma come pittore e autore video.
Ad inizio degli anni ’90 progetta installazioni con video e performance impegnate su tematiche politiche e sociali. Del 1992 è la sua prima installazione “Balene”, contro la caccia alle balene, patrocinata da Greenpeace e finanziata da Mario Schifano e del 1993 l’opera “Contact”, contro la pena di morte, patrocinata da Amnesty International e Nessuno tocchi Caino. Nel 1999  ha fondato a Roma, insieme a Ivan Barlafante, Claudio di Carlo e Andrea Orsini, lo studio d’arte collettivo Ice Badile Studio; sempre nel 1999 espone la sua personale “Human being” al M.O.C.A. di Washington D.C. (USA). Nel 2004 inizia a lavorare sul viaggio come opera d’arte e sul diario di viaggio da realizzare su tappeti tibetani e tende indiane. Prende forma il progetto “Dreams” che lo riporterà, dopo anni, a rivivere in India per un anno, per la realizzazione delle opere. Le opere saranno poi esposte in Italia, ad Art Basel Miami (USA) e nel 2007 alla X Biennale del Cairo (Egitto), dove riceve il Premio della Critica. Nel 2009 espone al Vittoriano di Roma l’installazione “Il respiro del mondo”, realizzata con le tende indiane cucite a Goa (India). Numerose le mostre personali e collettive che lo hanno portato a esporre in Italia e all’estero, tra Inghilterra, Stati Uniti, Germania, India e Cina. Alcune sue opere video hanno partecipato a festival di cinema e rassegne di videoarte. Il lavoro di Leofreddi è stato presentato all’Accademia delle Belle Arti di Milano, Firenze e Roma. Le sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private sia nazionali che internazionali. I video Contact (1992), contro la pena di morte, e Im – Media (1994), sulla pubblicità,  sono stati acquisiti dall’Archivio Video del Palazzo delle Esposizioni di Roma.